Posts in ICT4Ag

Open Days Innovazione 2019: co-progettare, partecipare ed innovare

March 11th, 2019 Posted by Blockchain, Data Collection, e-learning, ICT4Ag, ICT4D, MHealth, software development, web platform 0 comments on “Open Days Innovazione 2019: co-progettare, partecipare ed innovare”
Due giorni di incontri, discussioni, presentazioni e networking. Due giorni di idee per cercare di far incontrare innovatori, organizzazioni di cooperazione internazionale ed enti privati.
Abbiamo iniziato parlando di innovazione non come un risultato o un prodotto ma come un processo partecipativo di cui l’utente finale è il protagonista.
E così sono stati riportati esempi di innovazione come BRCK, che garantisce connettività in luoghi comunitari, come su 1000 autobus a Nairobi e 500 a Kigali, o in 1200 Wifi hotspots, oppure di imprese sociali nell’ambito dell’energia solare come la storia di M-KOPA .
Ma spesso basta poco per innovare, come un paio di tablet connessi che permette ad un gruppo di donne masai di imparare a leggere e scrivere e trasmettere all’intera comunità quanto appreso.


O ancora come il progetto Click4All (https://www.click4all.com/en/ ) per costruire piccoli strumenti di supporto alla disabilità (come mouse o tastiere), utilizzati per esempio in un centro di riabilitazione su base comunitaria in Siria.
E tanti altri ancora…
E poi è arrivata la volta dei tavoli di co-design in tema di Educazione, Agricoltura e Salute.
Gnucoop ha avuto il piacere di moderare il tavolo Health&Tech. Quattro storie di innovazione sanitaria hanno aperto il dibattito:
1. il software di raccolta dati del progetto iRHIS – Gnucoop;
2. la piattaforma Open Hospital – CUAMM/ISF;
3. la participatory data physicalization con l’Università di Bolzano;
4. i sistemi di mappatura che facilitano l’accesso a centri sanitari di riferimento di CCM
Storie che hanno permesso di individuare gli ingredienti di successo e criticità dei progetti di innovazione come: partecipazione, formazione, raccolta ed umanizzazione dei dati ed, ancora, monitoraggio e replicabilità degli strumenti, etc…
Un momento concreto di scambio ed incontro tra le tre comunità cardine degli open days innovazione: operatori umanitari, innovatori ed imprese.
Il secondo giorno ci ha visto invece partecipare a diversi workshops: dai Big Data e tecniche di data visualization ad esperienze pratiche sulle Internet of Things, tecnologie hardware open che danno spazio alla creatività ed innovazione.
E poi si è parlato di project management e strumenti agile, di Kanban e di Scrum, di effetto Panopticon, sprint planning, retrospettiva, stand up meetings e dei tre ruoli chiavi dell’agile methodology (product owner, scrum master e  team members). Strumenti di progettazione e pianificazione che meglio si adattano a progetti innovativi, permettendo di tenere sotto controllo il progetto ed, allo stesso tempo, garantendo l’efficienza dei team di lavoro e minimizzando i rischi.

Gli #ODI2019 sono stati anche l’occasione per lanciare tutte le offerte formative di #InnovazioneSviluppo.
Fino al 20 Marzo sono aperte, tra le altre, le iscrizioni al primo ciclo del corso “From paper to tablet: all the steps you need to know” promosso da Gnucoop, CIAI e ChangeLab. Il corso vuole fornire le competenze per migliorare il processo di monitoraggio e valutazione dei progetti e delle organizzazioni, attraverso l’utilizzo di strumenti adeguati ed innovativi di raccolta, sistematizzazione e analisi di dati.
Per partecipare clicca qui .


Grazie a Fondazione Cariplo e Compagnia di San Paolo che hanno organizzato questo evento!

Quelimane agricola: produce, cresce e consuma sostenibile

September 3rd, 2018 Posted by Data Analysis, Data Collection, ICT4Ag, M&E, software development 0 comments on “Quelimane agricola: produce, cresce e consuma sostenibile”

La legge 125/14, coerentemente con l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile e i suoi 17 Obiettivi (SDGs2), recepisce una novità chiave rispetto alla legge precedente: la partecipazione, al fianco dei Governi, di diversi gruppi di stakeholder, tra cui Imprese e investitori.
Alla collaborazione tra più soggetti è in particolare dedicato l’Obiettivo 17 degli SDGs “Partnership for the Goals”, anche prevista dall’articolo 208 del Trattato di Lisbona3.
Le Imprese possono contribuire allo sviluppo di progetti di cooperazione internazionale, soprattutto attraverso forme di partenariato con soggetti terzi, tra cui ONG e partner locali, nel pieno rispetto dei principi di CSR e delle linee guida OCSE4.

(more…)

iGNUvation for Data Collection

October 16th, 2017 Posted by Data Collection, DRR, GIS, ICT4Ag, ICT4D, MHealth, Refugees, software development 0 comments on “iGNUvation for Data Collection”

Innovazione per lo Sviluppo, è un progetto che nasce da un percorso di riflessione attivato da Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo con la compartecipazione di Fondazione CRT (sul tema: dati per il sociale e lo sviluppo) il cui obiettivo generale scaturisce in prima istanza da un profondo bisogno di innovazione in tutti i comparti (compresa la cooperazione internazionale) per rispondere al quale una prospettiva intersettoriale può costituire una modalità utile e vincente.
E’ un progetto rivolto al mondo della
cooperazione internazionale e dell’innovazione per offrire un percorso di apprendimento, networking e progettazione di soluzioni tecnologiche, in un’ottica di open innovation.
All’interno del progetto si inseriscono gli
Open Days dell’innovazione, due giorni di eventi aperti alla città e dedicati alle organizzazioni non profit. Per identificare insieme quale innovazione viene chiesta oggi al Terzo Settore nel contesto di cambiamento della nuova Riforma.
Suggeriranno inoltre strumenti utili per un’innovazione aperta e per la trasformazione digitale del Non Profit tramite l’implementazione di tecnologie all’avanguardia.

Abbiamo presentato la nostra candidatura e siamo stati selezionati  tra i 20 migliori casi da presentare nello spazio espositivo degli Open Days dell’innovazione. I partecipanti agli Open Days potranno visitare gli stand in qualunque momento ma è anche previsto un “Innovation tour” guidato dalle 14,30 alle 16,30 di lunedì 6 in cui i visitatori divisi a gruppi si  sposteranno tra i diversi stand in slot di circa dieci minuti ciascuno, in cui conosceranno i singoli espositori.
Il titolo del progetto che presenteremo all’interno dell’Open Space sarà “iGNUvation for Data Collection – il Software Libero al servizio della Cooperazione”

ICT4Health
ICT4Health
ICT4Edu
ICT4Edu
ICT4Ag
ICT4Ag
ICT4DRR
ICT4DRR

Presenteremo tre esempi di applicazioni per la raccolta dati.

1. Piattaforma Web e Mobile per la raccolta e l’analisi di dati sanitari nei campi rifugiati

2. Piattaforma per il  riconoscimento facciale per le scuole del Burkina Faso.

3. Piattaforma webGIS per la raccolta di dati per la gestione delle emergenze in Centro/Sud America.

Nello stand sarà presente una postazione, dotata di monitor e di videocamera per simulare la conta degli studenti in un’aula tramite il riconoscimento facciale. Saranno disponibili inoltre dei tablet per testare l’applicazione di raccolta ed elaborazione dati e la piattaforma webGIS.

Cercheremo di raccontare, nel modo più interattivo e coinvolgente, la nostra storie, la nostra esperienza ed i nostri progetti.

QUANDO

6 novembre – 7 novembre 2017

DOVE
BASE MILANO
Via Bergognone, 34
M2 Porta Genova
Milano

PER INFORMAZIONI
http://www.opendaysinnovazione.it/

ICT4Ag: The Experience Of Gnucoop

September 8th, 2017 Posted by GIS, ICT4Ag, ICT4D, software development 0 comments on “ICT4Ag: The Experience Of Gnucoop”

Intoduction on ICT4Ag

Photo Credit: Marco Marche

Agriculture is the mainstay of national economies and household incomes in many African, Caribbean and Pacific countries.
The role of information and communication technologies (ICTs) in agriculture is truly significant in everything, from conserving water use to helping secure the livelihoods of rural women. The huge potential of ICT for agriculture (ICT4Ag), from increasing agricultural yields to helping farmers to get a fairer price for their produce, is well documented. Technologies such as SMS applications, mobile banking and satellite data have been used successfully in order to give agricultural stakeholders access to farm mapping, weather data, marketing tools, financial credit, advice from extension workers, and social networks, among other things.

What Gnucoop can offer

    • SMS-based service
      We propose the use of an SMS-based platform providing agricultural advice, weather forecasts, market prices, markets location and calendar to farmers. It uses data and insights on farmers, crops, markets and prices to provide commercial data and intelligence services to agribusinesses and financial organisations.
      SMS trade and market information service is a simple, convenient and cost-effective service that is helping farmers in rural areas to search for market for their produce at better prices within their regions and beyond
      Market information services (MIS) delivered through mobile phone SMS platforms help to increase household incomes, to reduce marketing costs and to improve the social welfare of small-scale farmers.
    • Data Collection Web and Mobile Platform
      Our web-based platform allows to collect, store and manage any kind of data. This application allows to collect data and compile entry forms in a user-friendly way, analyse and generate reports at different levels: from single sites to country offices up to regional and HQ level.
      Data collection is done using different tools, from paper to digital forms and mobile apps.
      The last version of our platform provides a more advanced, modern and modular software; only one interface for data entry; data safety and clear user management structure; a user-friendly and customizable interface; a modular and extendible system.
      Thanks to the use of Angular JS 2 it can work offline guaranteeing offline updates if no connection is available but it would also make the whole system more uniform and centralized, therefore reducing the maintenance costs and the incidence of bugs, increasing the quality of the web application. Though the web app it’s possible to generate standard and customized reports, where users can define what information to include as well as the layout and format to display it. It is possible to analyze data and display related graphs or info-graphs for a better monitoring of the project activities.
    • GIS Platform
      GIS application in agriculture has been playing an increasingly important role in crop production throughout the world by helping farmers in increasing production, reducing costs, and managing their land resources more efficiently. GIS application in agriculture such as agricultural mapping plays a vital role in monitoring and management of soil and irrigation of any given farm land.
      Gnucoop developed a webGIS platform, called Yago, to locate resources, identify critical issues, design urban plans and understand local vulnerabilities in order to increase population preparedness towards natural disasters and help managing crisis.
      It’s a modern and light software that can also run on smartphones and tablets, developed using the Google framework Angular 4 Google and libraries for the development of mobile-friendly Leaflet interactive maps.
      Yago is a webGIS application that allows uploading and overlapping geo datasets in order to identify vulnerable areas, risk and hazards.
      We’re developing a new functionality who allows to enter directly some data on a map, through a specific interface.

Gnucoop can also been carry out field missions to test the application, and monitor the roll out and deployment of the developed application, as well as to train local staff on the use of the system. The system will be implemented in many different countries with thousands of users.